Chi siamo

Sponsoring

Corona-memory.ch è supportato da

Universität Bern infoclio.ch Istituto di media e giornalismo (USI) Fondation Petram Migros Kulturprozent
Universität Bern infoclio Istituto di media e giornalismo (USI) Fondation Petram Migros Kulturprozent

Riguardo al progetto

Così come in tutto il mondo, anche la Svizzera si trova sotto stato di emergenza a causa dell’arrivo del Coronavirus (COVID19). Il progetto Corona-Memory.ch ha come obiettivo quello di raccogliere ricordi e storie della nostra società durante questo periodo insolito e di renderle disponibili a lungo termine.

Le banche dati digitali di memoria sono archivi partecipativi che nascono durante o dopo eventi collettivi traumatici. Qui verranno raccolti i contenuti digitali di diversi formati, ad esempio, messaggi vocali o di testo, video, immagini e contenuti dei Social Media.

Questi “archivi di disastri” si sono dimostrati utili nel far riabilitare le persone dopo situazioni sconvolgenti, così da ristabilire un senso di comunità e quindi sostenere un processo di cura post-traumatico. Lo scambio di ricordi e il racconto di esperienze scioccanti sono essenziali per le comunità e per il loro recupero collettivo, queste sostengono la ripresa sociale.

A breve termine la raccolta diventerà un’importante testimonianza riguardo questa emergenza e per questo motivo anche un interessante proggetto di ricerca. I dati verranno salvati e resi disponibili in modo permanente rendendo possibile a scienziati e alla popolazione interessata di affrontare a lungo termine questo periodo.

Informazioni legali

La piattaforma Corona-Memory.ch è aperta e accessibile a tutti. I contributi qui caricati saranno salvati e conservati in collaborazione con l’Archivio Federale così come nell’Archivio Sociale svizzero.

I dati personali sono trattati solo nella misura necessaria a rendere funzionale il sito web. Il trattamento dei dati personali avviene sempre nel rispetto delle disposizioni svizzere in materia di protezione dei dati.

Corona-Memory.ch si riserva il diritto di cancellare contributi con affermazioni offensive, sessiste, razziste o con contenuti a scopo di marketing.

Media

USI Notizie, 1.7.2020: Corona-memory.ch, ricordi e storie da condividere al tempo del coronavirus
USI News, 1.7.2020: Corona-memory.ch, sharing memories and stories in the time of coronavirus

Bauernzeitung, 16.6.2020: Gegen das Vergessen – das erste Corona-Archiv der Schweiz

Der Bund, 15.6.2020: «Nichts ist für die Sammlung zu banal», Interview mit Tobias Hodel (Abo+)

RTS, 9.6.2020: Forum des idées – Des archives numériques de la Suisse au temps du corona: interview d'Enrico Natale

Universität Bern, 9.6.2020, Facebook Seite

20 minutes, 4.6.2020: Base de données pour conserver la mémoire du Covid

24 heures, 4.6.2020: Base de données pour conserver la mémoire du Covid

La Liberté, 4.6.2020: Coronavirus: le résumé du 4 juin

Tribune de Genève. 4.6.2020: Base de données pour conserver la mémoire du Covid

Hochparterre, 3.6.2020: Corona Memory: Krisenzeiten sind Geschichtenzeiten

Büro DLB, 3.6.2020: Digitale Gedächtnisdatenbank „corona-memory.ch“

L'Osservatore, 2.6.2020: Ricordi e storie di un’epoca: quando il virus diventa memoria in una banca digitale

infoclio.ch, 25.5.2020: WebRevue: Les "Archives de catastrophe"

Gender Campus, 20.5.2020: Corona-memory.ch: Partizipatives Archiv

Schweizerisches Sozialarchiv: 10.5.2020: Archivarisches Händeklatschen: Bestände zu Gesundheitswesen und Gesundheitspolitik im Sozialarchiv

 

Comunicato stampa